CARTA DEI SERVIZI POSTALI FRIENDPOST

INDICE

1. CHE COS’E’ LA CARTA DEI SERVIZI POSTALI
2. CHI SIAMO E OBIETTIVI
3. PRODOTTI E SERVIZI
4. DESCRIZIONE PRODOTTO
5. ASSISTENZA DEDICATA
6. CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO FRIENDPOST
7. RECLAMI, CONCILIAZIONE E INDENNIZZI

1. CHE COS’ E’ LA CARTA DEI SERVIZI POSTALI

La presente Carta dei Servizi, è redatta in conformità alle Delibere n. 184/13/CONS (Approvazione del Regolamento di definizione delle controversie derivanti dai reclami del settore postale) e n. 413/14/CONS (Direttiva Generale per l’adozione da parte dei fornitori di servizi postali delle carte dei servizi) ed è rivolta a tutta la clientela che usufruisce dei servizi postali erogati dalla Società Friendpost.
La Carta dei Servizi consente agli utenti di conoscere agevolmente le modalità di presentazioni dei reclami e di eventuali rimborsi in caso di disservizio.
La Carta dei Servizi è presente sul sito www.friendpost.it nell’apposito Link, scaricabile in formato elettronico pdf ed è disponibile una copia cartacea presso i punti vendita presenti sul territorio nazionale.
Con la presente Carta dei Servizi Friendpost garantisce:

Semplificazione e trasparenza delle informazioni sui servizi offerti alla clientela;
Uguaglianza e imparzialità, fornendo i servizi indistintamente a tutti i Clienti, senza alcuna discriminazione, sull’intero territorio nazionale;
Efficienza ed Efficacia, impegnandoci a garantire un riscontro qualificato e competente alle esigenze della clientela e del mercato, anche attraverso l’adozione delle soluzioni tecnologiche e organizzative più idonee;
Facilitazione delle opportunità di contatto per consentire ai nostri Clienti di presentare eventuali segnalazioni o reclami;
Collaborazione con Associazioni dei consumatori quali rappresentanti degli interessi dei propri clienti e con il loro organismo istituzionale il Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU)

Friendpost invia ad AgCom lo schema della presente Carta dei Servizi adottata, informandola di successivi cambiamenti o integrazioni.

2. CHI SIAMO E OBIETTIVI

Friendpost è un operatore postale con sede legale in Novara (NO), Via Monte Nero n. 16 (28100), autorizzato alla fornitura dei servizi di raccolta, trasporto, smistamento e distribuzione degli invii postali fino a 2 kg. su tutto il territorio nazionale con licenza n. 2293/2013 rilasciata dal Ministero dello Sviluppo Economico in data 11/12/2013.
Friendpost si impegna per ciascun servizio offerto a:

a) descrivere il prodotto/servizio della società.
b) definire un contratto di servizio semplice e trasparente che trasferisca fiducia nel rapporto con il cliente.
c) definire i prezzi di ciascun prodotto.
d) descrivere i tempi di resa del prodotto.
e) definire le procedure di reclamo.
f) promuovere un rapporto trasparente ed aperto al dialogo con le Associazioni dei consumatori.
g) semplificare le procedure di contatto del cliente con l’azienda.

a) Descrizione del prodotto/servizio

Il nostro prodotto è un’etichetta adesiva, di seguito denominata “Stickers”, di circa cm 3×2 (variabile a seconda delle esigenze dei nostri clienti), in modo da essere comodamente apposto nella parte alta di destra della corrispondenza stessa, che può riportare immagini diverse a seconda delle esigenza di ogni singolo cliente; allo stesso modo, per giustificare poi di seguito le differenze di prezzo, ogni Stickers ha il bordo, che la circonda interamente, di colore diverso che identifica l’area geografica di destinazione (3 aree totali per tutto il Mondo) come da mappe illustrative chiaramente esposte nei punti vendita e nel materiale che accompagna la vendita del prodotto presenti in ogni punto vendita, riportanti il nostro marchio e colorata in maniera da distinguere chiaramente l’esatto utilizzo degli Stickers stessi.
Il prodotto è destinato ad operatori di seguito “rivenditori” (campeggi, alberghi, rivendite di souvenir ecc. ecc.) ai quali verrà fornito e dai quali verrà venduto a tutti coloro che necessitano di inviare la propria corrispondenza nel Mondo. Tramite le indicazioni presenti presso i punti vendita e con l’ausilio di materiale promozionale sarà indicato di imbucare la corrispondenza nei nostri box che verranno poi svuotati sistematicamente dai nostri addetti onde inoltrare la corrispondenza a destino nei tempi indicati nel successivo punto d).

b) Definizione di un contratto di servizio semplice e trasparente che trasferisca fiducia nel rapporto con il cliente

Il nostro contratto con i “rivenditori” prevede gli accordi di natura economica con la nostra Società ed indica i prezzi di vendita massimi consigliati al pubblico nonché contiene nel dettaglio l’elenco dei beni consegnati al punto vendita (box, bustine cartacee, mappe) che devono essere utilizzati per la consegna gratuita all’acquirente finale, allo scopo di rendere esaustiva la spiegazione dal punto di vista “visivo” a qualunque acquirente, superando così l’ostacolo della lingua parlata dall’acquirente stesso.

c) Definizione dei prezzi di ciascun prodotto
Il prodotto viene offerto per tre aree geografiche (clicca qui per visualizzare le aree geografiche) ben definite ed ai seguenti prezzi massimi:

ZONA 1 , colore rosso, Europa CEE; € 1,30 c/uno IVA compresa ove prevista;
ZONA 2, colore verde, Resto del Mondo, incluse Oceania ed Australia; € 2,50 IVA esente;
ZONA 3, colore blu, ITALIA; € 1,10 IVA compresa.

d) Descrizione dei tempi di resa del prodotto
I tempi di resa indicativi sono rispettivamente:

Europa: 93% consegnate in 5/7 giorni lavorativi;
Bacino del Mediterraneo: 89% consegnate in 7/9 giorni lavorativi;
Nord America: 87% consegnate in 9/12 giorni lavorativi;
Resto del mondo: 84% consegnate in 10/15 giorni lavorativi.

Per garantire i tempi di cui sopra effettuiamo un minimo di due ritiri settimanali per ogni punto vendita; le condizioni generali di trasporto (onde evitare che siano affidati prodotti non spedibili) sono presenti nei punti vendita; consegniamo gratuitamente il materiale illustrativo ad ogni acquirente; per “tempi di resa indicativi” si intende che nel lasso di tempo indicato potrebbero esserci eventuali: festività (cause di forza maggiore non prevedibile), blocchi del servizio, decisi dalle autorità competenti in materia di trasporto e che, comunque, di solito portano ad uno slittamento massimo di uno o due giorni dai tempi indicati.

e) Definizione delle procedure di reclamo
Gli utenti che intendono presentare un reclamo al Customer Care gratuito per un disservizio o qualunque eventuale violazione di un loro diritto possono inoltrare una mail al nostro indirizzo di Posta Certificata friendpost@legalmail.it, utilizzare il modulo “on line” disponibile sul sito internet, od ancora inoltrare una Raccomandata R.R. a Express Group S.r.l. Via Monte Nero 16 28100 Novara, il tutto entro 90 gg dalla data di spedizione; entro 45 gg dalla ricezione della stessa comunicheremo all’utente l’esito del reclamo.
Per poter presentare un reclamo è necessario essere in possesso della ricevuta di acquisto del nostro prodotto rilasciata dai punti vendita e specificare per quante “unità” si intende porre il reclamo se l’acquisto del prodotto è stato superiore ad “un” articolo si richiede per quante unità si presenta reclamo.
Qualora il cliente non sia soddisfatto dell’esito del reclamo deve utilizzare il Modello CP che è lo strumento a disposizione degli utenti che vogliono denunciare le violazioni degli obblighi cui sono tenuti i fornitori di servizi postali. Potete scaricare il Formulario CP dal sito www.agcom.it oppure ne trovate una copia a Questo Link. ATTENZIONE il Formulario CP non è visualizzabile on line: puntate il mouse sul Link e utilizzate il tasto destro per salvare il documento pdf sul computer locale e poterlo utilizzare.
Qualora trovi complessa tale procedura può chiedere l’assistenza di una Associazione a Tutela dei Consumatori.

f) Promozione di un rapporto trasparente ed aperto al dialogo con le Associazioni dei consumatori
Qualora i reclami od i relativi rimborsi proposti non soddisfino interamente i clienti, gli stessi possono rivolgersi ad una Associazione dei consumatori con la quale ci interfacceremo anche per continuare a migliorare la qualità del servizio così come vorremmo fosse percepito da ogni utilizzatore finale.

g) Semplificazione delle procedure di contatto del cliente con l’azienda
Per promuovere la possibilità di essere facilmente reperibili da qualunque utilizzatore finale del nostro prodotto sarà data la massima visibilità, tramite materiale concesso gratuitamente ai punti vendita, a tutti i nostri recapiti (telefonici, mail, sito internet, indirizzo della sede della nostra azienda) onde poter soddisfare tutte le esigenze degli utilizzatori finali del prodotto anche nel caso in cui, per loro errore, abbiano dimenticato od omesso di inviare nel modo corretto le loro cartoline provvedendo al loro ritiro anche in sedi diverse da quelle di acquisto.

3. PRODOTTI E SERVIZI

Attraverso una capillare rete di punti vendita presenti sul territorio nazionale, Friendpost, come di seguito illustrato, offre ai propri clienti una gamma di servizi innovativi, destinati particolarmente ad una clientela nazionale e internazionale:

postalizzazione della corrispondenza;
Il prodotto Friendpost: Stickers
Servizio di Geolocalizzazione dei punti vendita attivi accessibile dal sito www.friendpost.it;
assistenza dedicata tramite servizio di Customer Care.

Friendpost si occupa della vendita di Stickers per corrispondenza su tutto il territorio nazionale e offre un servizio di raccolta, trasporto, smistamento e distribuzione degli invii postali per la consegna di corrispondenza in Italia e all’estero (tramite accordi con enti postali internazionali aderenti all’UPU).

Per utilizzare il servizio Friendpost è sufficiente acquistare lo Stickers Friendpost, applicarlo sulla corrispondenza da spedire ed imbucare ESCLUSIVAMENTE in una qualsiasi delle Mailboxes Friendpost presenti sul territorio nazionale (contraddistinte dal colore giallo), non necessariamente presso l’esercizio commerciale dove è avvenuto l’acquisto.

In caso di non reperibilità di Mailbox contattare il Customer Care per il ritiro alternativo.

Il servizio potrebbe non rispettare le tempistiche dichiarate solo in caso di errata postalizzazione della corrispondenza, ovvero, inserimento della corrispondenza in una Mailbox differente da quella di Friendpost.

In caso di errata postalizzazione la corrispondenza sarà ugualmente recapitata da Friendpost ma con un ritardo di circa 30 giorni lavorativi.

Per questo motivo l’esercente, al momento della vendita dello Stickers Friendpost, è tenuto ad informare l’utente di imbucare la corrispondenza all’interno della Mailbox presente nel punto vendita o presente nella città visitata.

Per approfondimenti leggere la delibera AgCom 564/14/CONS (Friendpost si impegna a gestire la corrispondenza di altri operatori postali imbucata per errore nelle Mailboxes Friendpost; la corrispondenza sarà infatti recapitata all’operatore postale di riferimento purché riconoscibile attraverso lo Stickers.

Presso tutti i punti vendita Friendpost è presente il seguente materiale informativo:
Mailbox Friendpost che deve essere sempre disponibile, ben visibile e sotto il controllo visivo del responsabile del punto vendita;
adesivo sulla Mailbox Friendpost recante le zone di destino ;
materiale informativo per corretto utilizzo prodotto

4. DESCRIZIONE PRODOTTO

Il prodotto Friendpost destinato alla vendita al pubblico è chiamato Stickers ed è formato da una parte adesiva intagliata da applicare sulla corrispondenza da spedire, con l’immagine di una città italiana contraddistinto da un colore che identifica la zona di destino per cui è valido lo Stickers e contrassegnato obbligatoriamente dal numero di licenza individuale (2293/2013 dell’11/12/2013) e dal marchio.

Sticker blu: Italia
Sticker rosso: Europa
Sticker verde: resto del mondo

In caso di errata apposizione dello Stickers la corrispondenza verrà comunque spedita.

La restante parte della matrice con la infografica della cassetta Friendpost, il Qr-Code che consente all’utente di accedere al sito Friendpost e la dicitura “Usa solo la nostra cassetta postale”, rimane al mittente.
Friendpost offre l’opportunità di poter personalizzare gli Stickers con la propria denominazione.

5. ASSISTENZA DEDICATA

Il Servizio Customer Care predisposto da Friendpost è totalmente gratuito ed è attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00 all’indirizzo mail info@friendpost.it e dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle 15:00 alle ore 18:00 al numero verde dall`Italia 800.741.452 dall`Estero +39 0323/210040.

Friendpost rende noto che il suo servizio di Customer Care è l’unico servizio abilitato a gestire tutte le richieste ed eventuali emergenze: Friendpost non prenderà assolutamente in considerazione richieste pervenute con altre modalità e si riserva di segnalare alle Autorità Giudiziarie competenti commenti falsi o offensivi rilasciati anche su Internet (ad es. nei blog dedicati al turismo o simili) o Social Network.

II servizio di Customer Care attivato da Friendpost può:

fornire indicazioni sulla Mailbox FRIENDPOST più vicina presso la quale il cliente può imbucare la corrispondenza affrancata con i propri Stickers;
comunicare causa e durata di ritardi internazionali che potrebbero incidere negativamente sui tempi di recapito della corrispondenza, ritardi sempre disponibili anche online;
fornire chiarimenti su cosa accadrà a causa di una spedizione errata della corrispondenza, ovvero, corrispondenza con stickers FRIENDPOST imbucata presso Mailboxes di altri operatori postali oppure corrispondenza NON affrancata con Stickers FRIENDPOST imbucata nelle Mailboxes FRIENDPOST;
fornire indicazioni necessarie per l’apertura della fase di reclamo, conciliazione ed eventuali indennizzi.

6. CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO FRIENDPOST

Il servizio FRIENDPOST può essere utilizzato per spedire corrispondenza dall’Italia verso l’Italia e verso tutte le altre destinazioni del mondo.
La corrispondenza affrancata con Stickers FRIENDPOST deve essere postalizzata solo nelle Mailbox FRIENDPOST presenti sul territorio italiano.
FRIENDPOST gestisce autonomamente il servizio di raccolta della corrispondenza, garantisce almeno due (2) ritiri settimanali e l’impiego di due (2) giorni lavorativi per trasferire la corrispondenza dalle proprie Mailboxes all’HUB postale di riferimento dove incaricati FRIENDPOST effettuano il lavoro di smistamento.
I giorni dichiarati necessari per la consegna a domicilio cominciano a decorrere dal giorno in cui la corrispondenza lascia I’HUB di smistamento e FRIENDPOST garantisce l’85% delle consegne entro i tempi dichiarati; per il recapito nazionale ed internazionale della corrispondenza, infatti, FRIENDPOST collabora con altri operatori abilitati alla consegna a domicilio della corrispondenza.
In base a quanto sancito dalla normativa italiana di riferimento, FRIENDPOST si riserva la possibilità di selezionare l’operatore postale cui affidare il recapito a domicilio della corrispondenza sul territorio nazionale ed internazionale secondo parametri di qualità ed affidabilità del servizio offerto. Tale fase di recapito è comunque gestita in collaborazione con Enti Postali dei Paesi di riferimento aderenti all’UPU (Universal Postal Union).

La vendita degli Stickers FRIENDPOST, in quanto vendita di un servizio prepagato, è sottoposta a regime IVA ove prevista secondo l’aliquota in vigore in Italia al momento della vendita: allo stato attuale l’aliquota per il servizio in questione è stabilita nel 22%.
L’IVA è applicata alle sole destinazioni EU, Italia inclusa, mentre le restanti destinazioni sono esenti a termini di legge.
I prezzi applicati da FRIENDPOST sono disponibili sul sito (Segui questo Link), sono riportati nella tabella allegata alla presente Carta dei Servizi e sono esposti al pubblico.

FRIENDPOST si impegna a rispettare gli standard di qualità dichiarati a patto che la corrispondenza sia correttamente compilata in ogni sua parte e con chiarezza e, in particolare per le destinazioni estere, si raccomanda di indicare chiaramente tutte le informazioni che completano l’indirizzo di destinazione quali: Città, Stato, Cap, Nazione.

FRIENDPOST si impegna a rispettare i livelli di servizio dichiarati ed a gestire l’eventuale corrispondenza recante affrancatura di altro operatore ed imbucata per errore nelle Mailbox FRIENDPOST facendola pervenire all’ente postale di riferimento, purché riconoscibile attraverso l’affrancatura.

7. RECLAMI, CONCILIAZIONI E INDENNIZZI

Gli utenti possono presentare al servizio di Customer Care predisposto da Friendpost, senza oneri aggiuntivi, reclami ed istanze per la procedura di conciliazione sul servizio per cause dovute a inefficienze del servizio, inosservanza delle clausole contrattuali o della presente Carta dei Servizi, nonché dei livelli di qualità ivi stabiliti.
Quanto precede può avvenire compilando il modulo online oppure mediante mail all’indirizzo info@friendpost.it tassativamente con la richiesta di ricevuta di ritorno, può inoltre avvenire a mezzo di comunicazione raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo Via Monte Nero, 16 28100 Novara e, infine a mezzo PEC all’indirizzo friendpost@legalmail.it.
In caso di comunicazioni fatte pervenire mediante indirizzo mail semplificato, accettando la ricevuta di ritorno richiesta dal cliente, FRIENDPOST dichiara di aver correttamente ricevuto la comunicazione, per tutte le altre modalità sopra elencate farà fede la ricevuta di ritorno generata automaticamente.
Entro e non oltre quarantacinque (45) giorni dalla sua ricezione FRIENDPOST fornirà una prima soluzione di risoluzione del problema, qualora l’utente non si ritenga soddisfatto della risposta o qualora questa non sia pervenuta entro il termine stabilito, può presentare istanza di conciliazione.

FRIENDPOST pubblica sul proprio sito web e presso i soggetti di cui la stessa si avvale per la fornitura dei propri servizi le modalità per presentare reclami, segnalazioni e istanza per le procedure di conciliazione, nonché i suindicati recapiti della Società.

Il reclamo deve essere presentato entro i 90 giorni successivi la data di spedizione della corrispondenza, per i reclami presentati oltre i tempi stabiliti non sarà garantita la risposta.
Il reclamante, prima di effettuare il reclamo, deve:

aver preso visione dei tempi di consegna dichiarati da FRIENDPOST sulla presente Carta dei Servizi o sul sito www.friendpost.it;
verificare sul sito www.friendpost.it l’esistenza di possibili cause di ritardi internazionali che possono aver influito negativamente sui tempi di consegna dichiarati;
indicare il numero dei giorni di ritardo calcolati;
fornire un indirizzo di posta elettronica valido ed un numero telefonico attivo ai quali eventualmente FRIENDPOST può contattare l’utente.
motivi di reclamo (scegliendo tra ritardo nel recapito, mancato recapito, manomissione totale o parziale);
luogo d’acquisto degli stickers FRIENDPOST
data di spedizione della corrispondenza;
destinazione della corrispondenza;
se il rivenditore FRIENDPOST ha fornito tutte le indicazioni utili e necessarie a garantire una corretta informazione;
essere in possesso della ricevuta comprovante l’acquisto dello Stickers;

L’assenza dei rimborsi o degli indennizzi nel caso di invii non tracciati è giustificata da criteri di ragionevolezza.

Ai sensi di quanto previsto dagli artt. 5 e 7 dell’Allegato A alla Delibera AgCom n. 413/14/CONS, in caso di esito positivo del reclamo, FRIENDPOST si impegna, nei limiti possibili, ad adottare le necessarie misure ristorative per i disservizi arrecati ai clienti.

Friendpost effettuerà controlli, ispezioni ed accertamenti e ne darà comunicazione scritta e motivata al reclamante mediante posta elettronica entro i tempi indicati al punto 7 della presente Carta dei Servizi; in caso di esito negativo, informerà il reclamante anche della possibilità di avvalersi della procedura di conciliazione.

Ove il reclamante non dovesse essere soddisfatto dell’esito del reclamo o non abbia ricevuto risposta entro i termini prestabiliti può presentare a FRIENDPOST un’istanza di conciliazione il cui iter deve concludersi, in ogni caso, entro sessanta (60) giorni dalla ricezione dell’istanza stessa.

FRIENDPOST comunica per iscritto all’utente, trasmettendogli copia del verbale, l’esito della procedura di conciliazione; eventuali ragioni ostative allo svolgimento del procedimento di conciliazione sono comunicate entro trenta giorni, unitamente alle modalità per accedere all’Autorità di regolazione per la definizione della controversia (AgCom Direzione servizi postali, Via Isonzo 21/b 00198 Roma, oppure, all’indirizzo PEC agcom@cert.agcom.it), se il cliente ritiene insoddisfacente, in tutto o in parte, l’esito della procedura di conciliazione.

Tranne i casi di archiviazione per improcedibilità, inammissibilità o manifesta infondatezza dell’istanza, il procedimento di definizione della controversia verrà avviato entro trenta (30) giorni dalla ricezione dell’istanza.

L’utente non può chiedere la definizione della controversia qualora:

a) non abbia presentato l’istanza di conciliazione di cui all’articolo 3, comma 2;
b) pur avendo presentato l’istanza di conciliazione, non abbia partecipato alla relativa procedura;
c) siano decorsi più di novanta (90) giorni dalla data di conclusione della procedura di conciliazione;
d)abbia già adito l’Autorità giudiziaria o un organismo di mediazione di cui al decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28.

All’utente verrà data comunicazione dell’avvio del procedimento mediante indicazione della data di inizio, dell’oggetto dell’istanza, dell’ufficio presso il quale si può prendere visione degli atti, del nominativo del responsabile del procedimento, del termine di conclusione del procedimento.

Sono diversi gli esiti che può avere un procedimento di definizione di una controversia tra utenti e operatori:

Archiviazione per rinuncia di una parte alla propria istanza;
Archiviazione perché all’esito della fase istruttoria la richiesta dell’utente risulta pienamente soddisfatta;
Archiviazione nei casi in cui l’istanza risulti manifestamente infondata;
Definizione della controversia con contestuale ordine all’operatore di rimborsare, ove l’istanza dell’utente risulti fondata, le somme risultate non dovute, di pagare le spese e gli indennizzi previsti da disposizioni normative, da delibere dell’Autorità, dal contratto o dalle Carte dei Servizi.

Nel rispetto della vigente normativa sulla Privacy, Friendpost pubblica sul proprio sito web (Sezione “Reclami”), entro il 31 marzo di ciascun anno, le informazioni relative al numero di reclami pervenuti nell’anno solare precedente con riguardo, in termini percentuali, al modo in cui i reclami sono stati gestiti ed al loro esito; di tale pubblicazione Friendpost darà comunicazione anche alla Spett.le Autorità AgCom.

FRIENDPOST comunica sin da subito che non sono previsti indennizzi se il mittente imbuca la corrispondenza all’interno delle Mailboxes di altri operatori postali.

Ai sensi di quanto previsto dagli artt. 5 e 7 dell’Allegato A alla Delibera AgCom n. 413/14/CONS, in caso di esito positivo del reclamo, FRIENDPOST si impegna, nei limiti possibili, ad adottare le necessarie misure ristorative per i disservizi arrecati ai clienti.

Dopo aver preso visione dei dati forniti dall’utente, per ogni reclamo, FRIENDPOST inizia col considerare eventuali mancanze del cliente o eventuali omissioni da parte del rivenditore autorizzato FRIENDPOST presso il quale l’utente dichiara di aver acquistato o imbucato il prodotto.

Escluse eventuali responsabilità e ritenute attendibili le dichiarazioni dell’utente, Friendpost può adottare un sistema di compensazione volto a fornire l’utente di nuova corrispondenza e/o di nuovi Stickers Friendpost, in numero pari a quelli precedentemente acquistati e con spedizione gratuita al domicilio comunicato dal cliente, secondo i seguenti parametri:

Rimborso totale, mediante fornitura di cartoline e nuovi Stickers, se la responsabilità del ritardo o della mancata consegna a domicilio è riscontrata per cause/colpe direttamente di FRIENDPOST;
Rimborso parziale, mediante fornitura di nuovi stickers, se la responsabilità del ritardo o della mancata consegna a domicilio è dovuta a cause non dipendenti da FRIENDPOST.

La possibilità di fruire del nuovo prodotto è circoscritta a vincoli territoriali, ovvero, dalla presenza del servizio Friendpost nel Paese del cliente che ha ricevuto la nuova fornitura.
In caso di assenza del servizio Friendpost nel Paese di riferimento, il cliente può attendere un nuovo viaggio per utilizzare il prodotto Friendpost oppure, utilizzando il servizio postale nazionale, l’utente può rispedire in busta chiusa all’indirizzo dell’HUB di riferimento (che sarà comunicato) la nuova corrispondenza ricevuta (affrancata con i nuovi Stickers forniti da Friendpost completa di indirizzo del destinatario), Friendpost procederà gratuitamente alla loro postalizzazione a domicilio.

L’utente obbligato a far pervenire presso l’HUB di smistamento Friendpost la nuova corrispondenza ricevuta, a causa dell’assenza del servizio Friendpost nel Paese di riferimento, può chiedere il risarcimento delle spese sostenute per la spedizione del pacco inviando richiesta all’indirizzo info@friendpost.it ed allegando prova del pagamento sostenuto.

Ai sensi dell’art. 10 Allegato A alla Delibera n. 413/14/CONS, l’indennizzo sarà corrisposto entro sessanta (60) giorni dalla data di accettazione della modalità di compensazione da parte dell’utente; il termine suddetto decorre:

a) dalla data in cui l’accordo, in sede conciliativa, è divenuto vincolante per le parti, accordo da definirsi entro sessanta (60) giorni dalla ricezione dell’istanza di conciliazione (articolo 3, comma 2, Allegato A della Delibera n. 184/13/CONS);
b) dalla ricezione da parte di Friendpost della delibera o della determina direttoriale di risoluzione della controversia ai sensi dell’articolo 10 Allegato A della Delibera n. 184/13/CONS).

Express Group S.r.l.